seo.bastardo Forum Generale Navigare con i proxy Rispondi a: Navigare con i proxy

#1394
mazza
mazza
Amministratore del forum
  • Messaggi totali: 692

@markfen ti consiglio di leggere alcune generalità su wikipedia

entrano in gioco alcuni concetti come ad esempio il livello in cui interagisce il proxy (a livello di trasporto, http, etc..)

devi conoscere il modello ISO/OSI per capirci qualcosa.

in pratica, semplificando tantissimo, internet si basa su dei livelli. i livelli inferiori sono quelli più “stupidi” cioè quelli “che non sanno quello che stanno facendo”.

il primo livello è quello fisico. cioè le connessioni in se, i bits per intenderci. questo livello si occupa semplicemente che i bits “corrano in un filo” (se mi ascoltasse un professore di reti mi ucciderebbe per le semplificazioni che sto facendo hahaha).

mano a mano che saliamo di livello, ci si occupa di cose più “ad alto livello” per l’appunto hehehe. Ad esempio si uniscono i bits in “pacchetti” e si trasmettono in un certo ordine oppure si fa “l’handshake” tra un client e un server per mettersi d’accordo su di una trasmissione di dati.

il livello più alto è quello degli applicativi (ad esempio un client di posta elettronica).

in internet, si usa l’implementazione del modello ISO/OSI che prende il nome di TCP/IP

In realtà il nome non è quello, ma lo si chiama così perché il protocollo tcp/ip è quello più consociuto. il TCP opera a livello di trasporto ed utilizza IP per l’instradamento dei pacchetti (IP è un protocollo del livello di rete).

il TCP è un protocollo affidabile e con connessione. questo significa che quando io client voglio mandare dei dati ad un server ci sarà una prima fase di handshake (cioè per mettersi d’accordo) e poi comincerò a mandare i dati veri e propri. Tra client e server si apre un canale di connessione attivo anche se non mando dei dati.

TCP garantisce che i dati che io mando arriveranno in ordine e che non se ne perderà nessuno per strada.

c’è poi un altro protocollo che si chiama UDP che è più veloce di TCP perché è senza connessione. in pratico comincio a mandare i dati al server senza aprire un canale di comunicazione. inoltre non è un protocollo affidabile in quanto non controlla che tutti i dati siano arrivati (visto che il server non glielo comunica).

ok, dopo tutta questa lezione, andiamo al dunque hehehe

un proxy socks non è ne più ne meno affidabile o anonimo di un proxy http… nei proxy tutto dipende da cosa fa il proxy hehehe in realtà è il proxy che sa il tuo IP e decide se passarlo nel pacchetto tcp/ip al server a cui ti colleghi…

ti consiglio di leggere bene l’articolo di wikipedia sui proxy, soprattutto il punto sull’anonimato è abbastanza corretto (per essere wikipedia)